Rimedi per l'artrosi del cane

Possiamo fare molto per migliorare la mobilità e la qualità di vita dei cani con articolazioni malate di artrosi.

1. NON SOTTOVALUTARE I SEGNALI DI SOFFERENZA ARTICOLARE NEI CANI

La sfida di ogni proprietario è quella di capire che “qualcosa non va” osservando il comportamento del suo compagno di vita. Capire, per esempio, che la “pigrizia” o la “svogliatezza” di un cucciolo non appartengono alla sua indole, ma sono piuttosto un possibile segnale di sofferenza delle articolazioni che stanno crescendo. Rendersi anche conto che, seppur anziano, il nostro cane si dimostra sempre più sedentario e poco interattivo perché soffre, non perché è diventato vecchio!  

2. RIVOLGERSI SUBITO AL VETERINARIO

Spesso intervenire precocemente è l’unico modo per limitare le sofferenze al nostro amico fedele. Per questo è importantissimo che il proprietario sia attento a riconoscere i campanelli d’allarme e a rivolgersi tempestivamente al veterinario, l’unico in grado di:

  • identificare le cause che hanno scatenato l’artrosi nel cane
  • trattare il paziente ancor prima che l’artrosi sia diventata molto grave
  • decidere la combinazione terapeutica più adatta a contrastare simultaneamente cause, meccanismi e sintomi (dolore) dell’artrosi
foto di cane con artrosi

3. PERDERE I CHILI DI TROPPO

Riportare a norma il peso corporeo del cane è molto importante. Così infatti, si riduce l’eccesso di carico sulle articolazioni e si ottengono effetti benefici sui meccanismi stessi dell’artrosi, in particolare su quella reazione infiammatoria di bassa intensità (Low Grade Inflammation) che, lasciata a sé, danneggia un po’ alla volta tutte le componenti dell’articolazione del cane.

4. ADEGUARE L’ATTIVITÀ FISICA DEL CANE ALLO STATO DELLE ARTICOLAZIONI

Artrosi non è sinonimo di inattività. Un esercizio fisico moderato e adattato alla condizione delle articolazioni malate è estremamente benefico per il cane con artrosi. Lo aiuta a preservare la mobilità delle articolazioni, ma anche a mantenere un peso corretto e, di conseguenza, a non gravare eccessivamente su articolazioni già compromesse. 

Il segreto è controllare la quantità di attività fisica, in modo da non affaticare troppo le articolazioni del cane.

Un consiglio? Affidarsi a esperti per programmare una ginnastica a basso impatto (es. nuoto, piccole passeggiate al parco su terreni morbidi), che non esponga il nostro cane artrosico a sofferenze esagerate e che gli consenta di continuare a provare la gioia del movimento!

foto di Adrian Stoica - disc dog con cane

5. ADATTARE L’AMBIENTE ALLE ARTICOLAZIONI MALATE DEL CANE

Ecco alcuni utili accorgimenti per rendere più confortevole la vita dei nostri cani artrosici, specie quando anziani:

  • Utilizzare rampe, scale o gradini per aiutare il cane a entrare e uscire dalla macchina, o salire su letti e divani
  • Fare in modo che l’acqua fresca e il cibo siano facilmente raggiungibili
  • Posizionare cucce calde e confortevoli in vari punti della casa
  • Stimolare l’interazione con il proprietario, mantenendo la “buona abitudine” delle passeggiate quotidiane (anche se più corte)

6. USARE PRODOTTI SPECIFICI

Oggi abbiamo a disposizione prodotti validi e sicuri che vantano una completa azione 

anti-artrosica sulle articolazioni dei nostri cani, controllando i principali meccanismi della malattia e contrastando il dolore delle fasi sia croniche che acute. 

packaging condrostress innovet

CONDROSTRESS® (+)

è un prodotto nato dalla più avanzata ricerca scientifica in campo ortopedico espressamente formulato per migliorare la mobilità articolare di cani adulti e anziani affetti da artrosi in fase cronica.

È infatti in grado di:

  • Ridurre la degenerazione della cartilagine
  • Contrastare la Low Grade Inflammation
  • Contrastare i fenomeni ossidativi

Per saperne di più visita la sezione specifica di questo sito.

packaging Glupacur innovet

GLUPACUR®

è la soluzione unica e vincente, nata dalla più avanzata ricerca scientifica nel settore del dolore ortopedico, espressamente formulato per cani di ogni età affetti da artrosi in fase acuta (dolore, zoppia, gravi limitazioni di movimento).

Contiene infatti un micro-composito brevettato e assolutamente innovativo, costituito da Palmitoilglucosamina e Curcumina in grado di agire simultaneamente sui 3 cardini fondamentali dell’artrosi:

  • infiammazione / stress ossidativo
  • dolore
  • condrodegenerazione

Per saperne di più visita la sezione specifica di questo sito.

L’obiettivo finale è davvero importante: agire su tutti i meccanismi dell’artrosi e del suo dolore per restituire ai nostri cani salute, benessere e qualità di vita a qualsiasi età!

foto di golden retriever che gioca